IX - EDIZIONE

:: NEWS ::

21/07/2010 - Credito Agevolato

:: NEWS ::

21/07/2010 - Guida ai finanziamenti comunitari

:: NEWS ::

06/09/2010 - voucher formativi post laurea

:: NEWS ::

05/09/2011 - Proroga scadenza termine presentazione domanda di ammissione

:: NEWS ::

23/09/2011 - TEST DI SELEZIONE AL MASTER a.a 2011-2012

 

Home

Contenuti

Regolamento

Iscrizioni

Borse di studio

Organi

Docenti

Imprese partner

Links

News

 

 

cerca

Master Post Laurea di II Livello in - a.a. 2011-2012

 

UNIVERSITÀ DI PISA
FACOLTA’ DI ECONOMIA

Regolamento interno degli allievi

- Master in Corporate Finance & Banking
 


Art. 1

Campo di applicazione

Il presente regolamento si applica agli allievi del Master  in Corporate finance&banking

 

Art. 2

Articolazione del Corso di studio

Il corso di studio prevede nella prima parte circa 500 ore di lezioni e lavoro in aula e nella seconda parte uno stage e/o un project work.

Art. 3

Periodo di svolgimento del corso di studio

Il Master full time e di durata annuale si svolge, per l’a.a. 2011-12, nel periodo Novembre 2011 – Ottobre 2012.

Le lezioni in aula terminano nel mese di Aprile 2012.

La discussione del project work è prevista entro il mese di ottobre 2012.

Art. 4

Sede del corso

Le lezioni si terranno presso il Complesso San Ponziano, Via Elisa 63 55100 Lucca.

Art. 5

Modalità di ammissione al Master e graduatoria di ammissione

L’ammissione al Master avviene previo superamento di un test di selezione che verterà sui principi basilari delle aree disciplinari del Master e di un colloquio attitudinale. Nel mese precedente l’effettuazione del test è prevista un’attività di tutoraggio con orari e modalità che saranno tempestivamente comunicate a coloro che hanno presentato domanda di ammissione al Master.

La graduatoria di ammissione viene formulata tenendo conto dei seguenti elementi:

curriculum degli studi, voto e tesi di laurea

esperienze di lavoro in settori attinenti gli ambiti disciplinari del Master

valutazione del test d’ingresso

colloquio attitudinale.

Art. 6

Orario delle lezioni

Le lezioni si svolgono dal lunedì al venerdì mattina con il seguente orario: 9.00 – 13.00 e 14.15 – 17.15.

All’inizio di ogni modulo viene consegnato, a ciascun allievo, il programma di massima e l’orario delle lezioni, suscettibile di variazioni in funzione delle scelte didattiche dei responsabili di modulo.

Ogni settimana viene comunicato il programma didattico dettagliato della settimana successiva.

Art. 7

Frequenza ai corsi

La frequenza alle lezioni è obbligatoria; l’allievo è tenuto a registrare la propria presenza, quotidianamente, nel registro delle lezioni, al momento dell’entrata e dell’uscita, sia al mattino che al pomeriggio.

La presenza in aula è richiesta dalle ore 9.00 per le lezioni del mattino e dalle ore 14.15 per le lezioni pomeridiane.

Eventuali ingressi dopo le ore 9.00, ovvero dopo le ore 14.15 dovranno essere riconducibili a motivi non dipendenti dalla volontà dell’allievo e, in ogni caso, non reiterati. Non è comunque consentito l’ingresso in aula dopo un’ora dall’inizio delle lezioni.

I ritardi non giustificati verranno considerati come assenze.

Nei casi in cui la lezione abbia inizio ufficiale dopo le ore 9.00 non è consentito alcun ritardo.

L’allievo che si allontani dall’aula durante l’orario di lezione, senza un giustificato motivo, per più di quindici minuti, è considerato assente.

Sono considerate assenze giustificate:

Le assenze dovute a malattia, se documentate con certificato medico.

Le assenze dovute a colloqui in azienda organizzati dalla segreteria del Master e finalizzati all’individuazione dello stage.

La partecipazione a seggi elettorali o l’ assolvimento del diritto di voto in regioni diverse dalla Toscana, giustificano l’assenza del giorno precedente e di quello successivo alle operazioni di voto.

Nel caso di assunzione durante il periodo del Master, le assenze effettuate dall’allievo sono giustificate purché: i) l’impiego risulti coerente con gli obiettivi del master, ii) l’allievo abbia superato con risultati positivi le prove di verifica nel periodo di frequenza e si impegni ad effettuare le prove di verifica mancanti al completamento del Master e la stesura e discussione del project work, iii) venga prodotta regolare offerta contrattuale di lavoro e, prima del conseguimento del titolo, idonea certificazione sottoscritta dal datore di lavoro attestante l’effettiva presenza dell’allievo sul luogo di lavoro nelle ore riconosciute come assenze giustificate.

Per il conseguimento dell’attestato finale l’allievo non può comunque effettuare:

più del 15% di assenze ingiustificate in ognuno dei corsi previsti,

più del 30% di assenze (giustificate e ingiustificate) sul totale di ore di lezione.

 

Art. 8

Materiale didattico

I docenti consegneranno, prima o contestualmente allo svolgimento delle lezioni, un adeguato materiale didattico od indicazioni bibliografiche ritenute sufficienti a garantire la preparazione degli allievi.

Il materiale didattico è distribuito agli allievi dalla Segreteria del Master.

Una copia del materiale elaborato dai docenti o l’elenco delle letture consigliate viene conservato presso la Segreteria del Master.

Gli allievi possono fotocopiare personalmente il materiale facoltativo e di consultazione che non sia stato consegnato dalla Segreteria del Master, nel rispetto della normativa vigente.

Art. 9

Stage e Project Work

Ogni allievo deve svolgere un project work che verrà discusso di fronte ad una commissione nominata dal Consiglio del Master.

L’argomento del project work è concordato nell’ultimo mese di lezioni e viene assegnato dal Consiglio del Master che nomina contestualmente il docente che funge da tutor.

Nei casi in cui la frequenza al corso da parte di un allievo sia sostenuta finanziariamente o concordata con un particolare Ente/Azienda, è prevista la possibilità di vincolare il project work ad un tema proposto dallo stesso.

Il project work è di norma svolto all’interno di uno stage. Lo stage, di durata di almeno tre mesi, si svolge nel periodo giugno - ottobre 2011, salvo diversa pattuizione presa in comune accordo tra l’Ente/Azienda, il Consiglio del Master e l’allievo.

Lo stage è definito da apposita convenzione, ai sensi delle normative vigenti. Il progetto formativo da svolgere durante il periodo di stage deve essere sottoscritto per accettazione dall’allievo.

Durante il periodo di stage non sono ammesse assenze oltre il limite del 10% delle giornate lavorative definite in sede di convenzione, comunque da giustificare.

Lo svolgimento del project work e dello stage in collaborazione con un Ente/Azienda, non comporta alcun impegno occupazionale, né da parte dell’Ente/Azienda, né da parte dell’allievo del Master.

L’argomento del project work verrà stabilito, sempre su proposta del Consiglio del Master, in accordo con l’Ente/Azienda presso cui lo stage verrà svolto; in tal caso, oltre che dal tutor accademico, l’allievo verrà seguito da un tutor aziendale nominato dall’Ente/Azienda.

L’attribuzione degli stages agli allievi viene effettuata dal Consiglio, sentiti gli allievi e tenuto conto delle loro attitudini e dell’esito degli esami da loro sostenuti e sulla base delle preferenze degli Enti/Aziende ospitanti.

Ai candidati che dovessero rifiutare la proposta loro offerta il Consiglio non garantisce l’attribuzione dello stage.

Nel caso in cui l’allievo consegua una o più insufficienze nelle prove di verifica, il Consiglio valuterà la sua situazione e deciderà in merito all’attribuzione o meno dello stage.

In caso di rinuncia alla prosecuzione dello stage da parte dell’allievo, il Consiglio di Master valuterà se sussistono le condizioni per lo svolgimento di un project work nel periodo restante.

Art. 10

Valutazione degli allievi

Durante il corso di studi verrà attuato un processo di valutazione degli allievi.

Costituiscono elementi di valutazione:

le prove di verifica alla fine dei corsi/moduli di insegnamento,

i lavori di gruppo,

il parere del tutor aziendale, se l’allievo ha svolto lo stage,

il project work.

Nei casi in cui l’allievo, per motivi gravi e documentati, sia assente alle prove di verifica oppure, pur avendo svolto la prova, non ottenga la sufficienza (18/30), è prevista la possibilità di ripetere la prova che verrà riproposta una sola volta, in data fissata dal docente, entro un intervallo fissato.

Nel caso di prova orale, una volta che essa sia portata a termine, non è possibile rifiutare il voto. Lo studente potrà comunque ritirarsi prima del termine della prova. Anche in questi casi la prova sarà riproposta una sola volta.

I lavori di gruppo verranno valutati dai docenti responsabili.

Nel corso dell’anno verranno effettuate alcune prove di autovalutazione dell’apprendimento, al fine di fornire agli allievi la possibilità di verificare il livello di preparazione raggiunto.

Il project work verrà monitorato in itinere, secondo cadenze stabilite dal tutor accademico designato e verrà valutato dallo stesso prima della discussione finale.

Il conseguimento del titolo di Master avviene dopo il superamento degli esami previsti e la discussione di una relazione relativa al project work svolto effettuata di fronte ad una commissione designata dal Consiglio del Master.

Il titolo di Master può essere conseguito solo se l’allievo ottiene una media sul totale delle prove sostenute almeno sufficiente.

Il voto di diploma è espresso in centesimi e viene attribuito:

in base alla media

in base alla votazione del project work.

Art. 11

Valutazione dei docenti

Gli allievi del Master sono chiamati a fornire (in anonimato) valutazioni quantitative e qualitative sulla didattica dei docenti e sui contenuti delle lezioni.

A questo scopo, per ogni docente sono fornite delle schede di valutazione con cadenza comunque non superiore a due settimane.

Art. 12

Servizi accessori

Biblioteca: gli allievi possono accedere sia alla Biblioteca interna alla Fondazione che a quella della Facoltà di Economia.

Posta elettronica : ad ogni allievo che ne faccia richiesta, per tutta la durata del Master viene assegnato un indirizzo di posta elettronica.

Fax: gli allievi del Master possono ricevere fax presso la Segreteria didattica del Master (Lucca) al numero 0583/463949, inserendo il nome del Master insieme al nome dell’allievo.

Telefono: per telefonate urgenti in arrivo è possibile far riferimento alla Segreteria didattica del Master (tel. 0583/953441). I messaggi vengono recapitati durante la pausa pranzo o al termine delle lezioni del pomeriggio.

Servizio mensa convenzionato: gli allievi del Master possono accedere ad un servizio mensa attivo sia a pranzo che a cena a prezzo convenzionato.

Art. 13

Quota di iscrizione

Il versamento della quota di iscrizione deve essere effettuato, come previsto nel bando di concorso, per l’importo di € 3.800,00 al momento dell’iscrizione e, per i restanti € 2000,00, entro il mese di Gennaio 2012.

Alle prove di verifica sono ammessi esclusivamente gli allievi in regola con il versamento delle rate di pagamento.

L’allievo che rinunci alla prosecuzione del Master in corso d’anno non ha diritto alla restituzione delle quote versate.

E’ fatto obbligo di presentare tempestivamente l’attestazione di ogni pagamento alla Segreteria amministrativa del Master (Facoltà di Economia, Pisa).

Posta: deve essere indirizzata a: "Segreteria Master in Finanza, via Ridolfi 10, 56124 Pisa", con l’indicazione del nome del Master e del nome dell’allievo.

Posta elettronica : Segreteria amministrativa (Pisa): segr.finanza@ec.unipi.it; Segreteria didattica (Lucca): finanza.segr@mul.it .

Art. 14

Borse di Studio

Sono disponibili per i due Master contributi e parziale copertura della quota di iscrizione (vedi al riguardo il bando di concorso), che verranno distribuiti in base alla graduatoria di ammissione a ciascun Master.

L’allievo che usufruisce del contributo alla quota di iscrizione al Master o di altri eventuali benefici, che a causa delle assenze effettuate non consegue l’attestato finale o che decida di interrompere il Master, perde i relativi diritti ed è tenuto al rimborso di quanto ricevuto.

Art. 15

Contributi alloggi

È’ prevista l’assegnazione di alloggi effettuata in base al merito tra coloro che, per residenza, impieghino più di un’ora a raggiungere la sede del Master e che quindi abbiano bisogno di una sistemazione logistica nella città di Lucca.

Art. 16

Cumulabilità tra contributo alla quota di iscrizione e ottenimento alloggi con altri benefici

È prevista la cumulabilità fra contributo alla quota di iscrizione e concessione di alloggio. L’allievo mantiene il diritto all’erogazione di contributo di iscrizione al master anche se titolare di altre borse di studio o voucher, purchè l’importo totale così percepito non sia superiore a € 6000.

Facoltą  di Economia di Pisa Tel. 050 22.16.412 e-mail: segr.finanza@ec.unipi.it